AILI on the Road a RagusaAILI on the Road a Ragusa

Dopo Brescia, Lucca e Firenze che hanno ospitato gli eventi delle ultime settimane, “AILI on the Road” giungerà a Ragusa 

Approda a Ragusa “AILI on the Road”, l’iniziativa avviata in tutta Italia dall’Associazione Italiana Latto – Intolleranti, nata per conoscere le tematiche relative all’intolleranza al lattosio.

In occasione dei dieci anni di vita dell’associazione, AILI ha promosso dieci eventi in tutto il territorio nazionale con l’obiettivo di approfondire un tema finora misconosciuto: l’intolleranza al lattosio.

“AILI on the Road” a Ragusa. L’associazione Italiana per l’intolleranza al lattosio promuove quattro incontri in occasione di “A Tutto Volume”

Nel capoluogo ibleo, sposa il progetto di “A tutto Volume – Libri in festa a Ragusa”. Quattro gli appuntamenti in programma. 

Venerdì 16 giugno, alle 19,15, in via Roma, la presidente nazionale di AILI, Maria Sole Facioni, biologa molecolare, presenterà brevemente l’associazione, l’attività di AILI e una breve informazione sulla realtà dell’intolleranza al lattosio, poco conosciuta in Italia. L’intervento della presidente Facioni, precede l’incontro con l’autrice Renata Bracale, autrice del libro “La mia cucina mediterranea”, condotto da Elisa Rizza Moncada.

L’indomani,  sabato 17 giugno, è prevista una breve presentazione di AILI alle 21,45, nel Sagrato della Cattedrale,  nel corso dell’incontro con Alice Basso, autrice di “Le aquile della notte”, condotto da Michele Sbezzi e alle 23, in piazza San Giovanni, quando sarà presentato “La bella confusione” di Francesco Piccolo.

Previsto anche un appuntamento di stampo squisitamente alimentare, con l’obiettivo di diffondere la conoscenza della materia per supportare le persone intolleranti al lattosio. “AILI on the Road” farà tappa presso la Pasticceria Crescente, in via Fanfulla da Lodi, il 16 giugno. Dalle 17 alle 18,30 è previsto un incontro sull’intolleranza al lattosio, con la possibilità di degustare golosi prodotti sicuri. La Pasticceria Crescente offrirà un super aperitivo lactose-free.

Maria Sole Facioni, biologa molecolare, racconta AILI e gli obiettivi dell’iniziativa

Maria Sole Facioni – Biologa molecolare

«AILI – spiega la presidente Facioni – è nata per tutelare coloro persone che per esigenza e, non per scelta, necessitano di una dieta senza lo zucchero lattosio. È nata da un’esperienza personale da intollerante al lattosio, in un momento in cui si sentiva parlare raramente di “senza lattosio”, e chi fortunatamente riceveva una diagnosi di intolleranza al lattosio veniva, al tempo stesso, “liquidato” con una semplice lista di “no latte, no derivati, no biscotti, no gelato”. Oggi AILI rappresenta il riferimento nazionale per questi pazienti, una bussola per orientare coloro che scoprono di essere intolleranti o sospettano di esserlo. Con “AILI on the Road” portiamo nelle piazze il tema dell’intolleranza al lattosio focalizzandoci sulle ultime scoperte scientifiche. La tappa di Ragusa, ospiti di “A Tutto Volume”, ci darà questa possibilità. Dopo Brescia, Lucca e Firenze approdiamo in Sicilia».

AILI-Associazione-Italiana-Latto-Intolleranti – il direttivo – 10 anni AILI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.