Crema Pasticcera
Foto di Anna Lisa Maugeri

Crema Pasticcera

SiciliaBuona.E’ una delle creme più conosciute e apprezzate, dalle innumerevoli varianti, utilizzata per farcire torte, bignè, persino cannoli nel caso in cui qualcuno dei vostri ospiti non amasse molto la versione originale con ricotta, ottima da gustare anche come dolce al cucchiaio da servire in piccole coppette.

Che sia realizzata nella versione classica o con l’aggiunta o la variazione di alcuni ingredienti per personalizzare l’aroma a seconda dei propri gusti, custodire nel proprio ricettario la ricetta per realizzare questa crema è d’obbligo!

La preparazione della crema pasticcera è molto semplice. Qui vi propongo la ricetta originale a base di tuorlo d’uovo, ma troverete all’interno del blog SiciliaBuona anche altre versioni.

Ingredienti

  • 300 ml di latte
  • 3 tuorli d’uovo
  • 150 gr di zucchero
  • 25 gr di farina
  • scorza di limone

Prima di tutto, lavate bene il limone, che sia proveniente da agricoltura biologica, soprattutto non sottoposta all’antipatica pratica di alcune aziende agricole di trattare con cera la buccia di limoni e arance per migliorarne l’aspetto, ma che di fatto rendono la buccia dell’agrume non commestibile e utilizzabile in cucina.

La buccia del limone deve essere tagliata con coltello, non grattugiata; se riuscite a “pelare” il limone ottenendo una striscia unica, sarà più facile per voi rimuoverla dalla crema a cottura ultimata.

Mettete il latte sul fuoco insieme alla buccia di limone, la vaniglia e lasciate cuocere fino ad ebollizione. Avrete così il migliore aroma messo a disposizione dalla natura, il prediletto della pasticceria siciliana, che renderà profumata e gustosa la vostra crema pasticcera fatta in casa.

Mentre latte e limone cuociono, mettete i tuorli d’uovo in una pentola con lo zucchero, amalgamateli bene e unite la farina. Quando il latte sarà giunto ad ebollizione trasferitelo nella pentola con la spuma densa ottenuta da uova, zucchero e farina, aggiungendolo poco per volta, continuando sempre a mescolare e a fiamma bassa.

Una volta addizionato tutto il latte con la sua scorza di limone all’interno, dovrete solo continuare a mescolare fino ad ottenere la consistenza cremosa desiderata.

Prima di travasare la crema pasticcera in coppe o di utilizzarla per farcire torte e dolci, lasciate che si raffreddi un pò.

crema pasticcera
Crema pasticcera con scaglie di cioccolato fondente
Chiudi il menu